Obblighi trasparenza e pubblicità contributi pubblici

Circolare 11/01/2019 Ministero lavoro e politiche sociali, (L.124 del 4 agosto 2017, art.1, commi 125-129)

Gli enti beneficiari che non dispongono di un sito internet possono adempiere agli obblighi di pubblicità e di trasparenza attraverso la pubblicazione delle informazioni sulla propria pagina Facebook. Se non si dispone di un portale digitale la pubblicazione può essere effettuata anche sul sito Internet della rete associativa a cui aderisce l’ente.

Le informazioni da pubblicare, in forma schematica e di immediata comprensibilità , dovranno avere ad oggetto i seguenti elementi:

a) denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;

b) denominazione del soggetto erogante;

c) somma incassata (per ogni singolo rapporto giuridico sottostante);

d) data di incasso;

e) Contributo per progetti Legge Regionale 27 ottobre 1997 e successive modificazioni.

Elenco pubblico Società di Mutuo Soccorso Aderenti

Anno 2019 (competenza 2018)

Società Operaia di Mutuo Soccorso Francesco Bussone 

Lavorando per un sogno, 170 anni di Mutuo Soccorso Pinerolo 1848-2018

Pinerolo 170Pinerolo, 20 ottobre 2018 – Sono concluse domenica 14 ottobre le manifestazioni dedicate al 170° della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pinerolo, la prima in Italia.  La sfilata delle Società di mutuo soccorso giunte da tutta Italia è terminata con la premiazione dei soci benemeriti ed i saluti del Presidente della Soms Ermanno Sacchetto e del Sindaco Luca Salvai.

Gli obiettivi della manifestazione. Una riflessione sul ruolo presente e futuro del mutuo soccorso e l’elaborazione di nuove proposte, oltre alla giusta commemorazione delle vicende storiche che hanno caratterizzato la nascita e lo sviluppo del mutualismo. La funzione che può e deve svolgere il mutuo soccorso oggi, nei vari aspetti, è grande ed importante. La legge sul terzo settore riconosce le caratteristiche ed il ruolo delle Società di mutuo soccorso, ma il grande sforzo giuridico messo in campo, senza un ritorno di fiamma dello spirito mutualistico, rischia di produrre risultati inferiori alle attese.

Le sfide future. La ridefinizione del concetto di salute, delle nuove tecnologie, la questione di genere, l’ingresso dei giovani ed un rinnovato rapporto con le esperienze “sorelle” di sindacati, cooperative, associazioni culturali, ed ancora nuovi sportelli per i soci (legale, psicologico e di educazione alimentare), corsi di sostegno scolastico per i figli e di alfabetizzazione digitale. Tra le altre proposte, un Festival nazionale del mutualismo, come momento annuale di confronto delle buone pratiche e la volontà di realizzare nei locali della Società “un ambulatorio medico” grazie al supporto di un gruppo di medici specialisti dell’Ospedale di Pinerolo.

Mutuo Soccorso e istruzione. Negli ultimi due anni più di 900 allievi hanno visitato il Museo del mutuo soccorso. Gli allievi delle scuole medie “Ettore Brignone” e “Silvio Pellico”, hanno dato vita ad una rappresentazione teatrale sul mutuo soccorso ed organizzato visite guidate; un gruppo di studenti dell’Artistico “Buniva” ha rappresentato con tavole a fumetti vari momenti della nascita della Soms di Pinerolo, gli studenti del Liceo Scientifico “Curie” ne hanno ricostruito la storia. Con il supporto di un gruppo di giovani interessati alle tematiche del mutualismo è nata la pagina facebook del Museo Storico del Mutuo Soccorso ed è stato realizzato un mercatino dei libri usati a sostegno della Soms.

Come ricorda Aldo Bonomi nell’introduzione al mensile «Communitas», intitolato Voglia di mutualismo: “Ragionare sulle pratiche mutualistiche non è solo esercizio di memoria, materia per storici: è un tema che ridiventa attuale. Non solo alla luce della crisi dei sistemi di welfare, con la conseguente dismissione delle garanzie sociali acquisite nel periodo d’oro del fordismo dispiegato, ma perché il mutualismo affonda le proprie ragioni nell’antropologia della modernità, nella sua lotta contro un’acuta, snervante incertezza e contro il paralizzante sentimento di insicurezza radicato nella fluidità dei legami sociali”.

L’intera comunità di Pinerolo ha seguito con interesse le iniziative della Manifestazione per il 170°, insieme alle istituzioni, alla Fondazione Soms Piemonte e la Fimiv, la Federazione Italiana della Mutualità Integrativa Volontaria. Intellettuali ed artisti si sono dimostrati molto sensibili alle tematiche approfondite: da Gad Lerner a Bruno Manghi a Derrick De Kerckhove, da Merlo Grado a Claudio Pasquet, da Fabrizio Galliati a Alessandra Quarta, da Carlo Pestelli a Luca Guglielmi, da Jenny Campanella a Paolo Mosele , da Annalisa Manassero al Teatro Variabile 5 a Fabrizio Gatti. E gli storici Bianca Gera e Diego Robotti e i membri della società di Brosso.

 

 

 

MutuaSì Master in Mutualità e Sanità integrativa

Il Master MutuaSì, attivato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena, è rivolto ai laureati che intendono sviluppare specifiche competenze nel campo della sanità integrativa, sia nel settore pubblico che in quello privato.

Leggi tutto

Legenda

SMS Società di Mutuo Soccorso

SOMS Società Operaia di Mutuo Soccorso

SAOMS Società Agricola Operaia di Mutuo Soccorso

SNMS Società Nazionale di Mutuo Soccorso

SGMS Società Generale di Mutuo Soccorso

SSMS Società Sanitaria di Mutuo Soccorso